· 

COSA DICONO I TUOI OCCHI?

L'iridologia è una disciplina che ti dà la possibilità di conoscerti a fondo.

Il colore della tua Iride, la forma della pupilla, ogni piccolo segno o discromia ci raccontano qualcosa di te e del tuo stato di vitalità, di energia. 

Grazie a questa indagine puoi avere il quadro preciso di quali sono i tuoi punti di forza e di debolezza e partire da lì per ritrovare il tuo equilibrio.

 

Questa analisi deve necessariamente essere condotta da un professionista con i giusti strumenti,  da qualcuno che ti aiuti ad interpretare correttamente i segni presenti nel tuo occhio. 

 

Ma esistono alcune caratteristiche particolari che sono facilmente identificabili e che potrebbero fornire un interessante spunto per lavorare su te stesso. 

Oggi parliamo dei quattro tipi costituzionali identificati da Denny Johnson, che secondo questo autore, danno la possibilità di spiegare gli atteggiamenti e i comportamenti delle persone mediante i segni riscontrati nell'occhio.

Ti serve solo una lente di ingrandimento e un specchio, prova ad esaminare la tua iride e a vedere a quale di queste quattro categorie appartieni. 

 

TIPO MENTALE O GIOIELLO (Jewel) 

Nell'occhio sono presenti diverse macchie.

La persona in questione è molto razionale, tende ad analizzare attentamente tutto quanto, anche le sue emozioni. Nonostante spesso sia molto sensibile, tiene tutto dentro, dando l'impressione di essere fin troppo distaccato. 

Le sue qualità sono la capacità di portare saggezza e chiarezza negli ambienti in cui si muove, può essere un ottima guida per gli altri, ma se in disequilibrio tende a rimuginare troppo e a rimanere intrappolato nei vecchi schemi mentali. 

A livello fisico avrà più probabilmente problemi agli organi anteriori, come milza, fegato e pancreas.

 

TIPO EMOZIONALE O FIORE (Flower) 

L'Iride presenta numerose lacune. 

Si tratta di un individuo particolarmente sensibile, il senso che utilizza di più è quello dell'udito. spesso vuole sentirsi al centro dell'attenzione. 

Ha tantissime idee, è un'artista, un creativo, abbraccia molto volentieri nuovi progetti, ma altrettanto facilmente li abbandona. Il suo limite principale è la mancanza di costanza e spesso spreca troppe energie, necessitando di lunghi periodi di riposo. 

E' in grado di portare a chi lo circonda espansività e sensibilità, ma se sono nella loro fase negativa possono essere rabbiosi e anche depressi. 

I suoi organi più deboli sono quelli posteriori, cuore, colecisti e reni; spesso accusano emicranie e problemi muscolo-tensivi. 

 

TIPO KINESTETICO O FLUSSO (Stream) 

La trama dell'occhio è fatto di tante fibre sottili. Non ci sono nè macchie nè lacune.

Il senso principale è il tatto, chi ha questo tipo di occhio è principalmente fisico, ha bisogno di agire e di muoversi. 

Sarà una persona empatica, calma e paziente, con  una buona dose di energia, capace di donare agli altri tranquillità e pace. La sua dote principale è quella di poter modulare i dissensi , di mediare. 

Il rovescio della medaglia è che, a volte, è talmente concentrato sugli altri da arrivare a trascurare se stesso o, in alternativa, ad essere soffocante o addirittura ossessivo.

 

TIPO ESTREMO O AGITATORE (Shaker)

L'iride presenta sia macchie che lacune. 

Siamo di fronte ad un individuo in continuo movimento, sia a livello fisico che mentale; entusiasta, geniale, attivo trascinatore. Le persone che gli stanno intorno sono spesso affascinati e pronti a seguirli. Unisce le caratteristiche del tipo emozionale  e di quello mentale. 

L'aspetto negativo è che, se non è in armonia con se stesso, rischia di voler andare troppo oltre i suoi imiti, arrivando ad esaurirsi, a sentirsi scollegato con la realtà. Se stressato, può arrivare ad avere atteggiamenti dittatoriali con le altre persone; è talmente convinto ed entusiasta delle sue idee che può essere ossessionato e addirittura incolpare gli altri per ciò che non va come vuole.

 

 

Hai trovato il tuo tipo? Rispecchia la tua personalità ed il tuo modo di essere? 

In realtà, solitamente, queste quattro suddivisioni non sono sempre così ben definite ed è necessario integrare la loro osservazione con un'analisi attenta ed accurata dell'individuo nella sua interezza, ma come accennavo è un ottimo punto di partenza per lavorare su sé stesso. 

 

Se ti interessa approfondire questo argomento o hai dei dubbi e delle domande, scrivici a info@studioequilibrarsi.com e ricordati che per tutto il mese di settembre la prima consulenza è gratuita! 

 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0