· 

5 BUONE RAGIONI PER CONOSCERE LA RIFLESSOLOGIA PLANTARE

di Sara Piaggi 

 

 

Più o meno tutti, almeno una volta nella vita, abbiamo sentito parlare della Riflessologia Plantare. Ma perché vale la pena approfondire questa conoscenza? Quali sono i vantaggi ed i benefici che può portare nella nostra vita? 

Vediamone insieme alcuni...

 

1. E' UN OTTIMO STRUMENTO PER CONOSCERSI PIU' A FONDO 

Ogni nostro organo e apparato, possiede un punto riflesso sul nostro piede; questa teoria prende le sue basi  dalla Medicina Tradizionale Cinese e dai suoi Meridiani (canali energetici che attraversano tutto il nostro corpo) ma trova conferme anche in ambienti più scientifici. Basti pensare alle numerosissime terminazioni nervose presenti nel piede che sono connesse alla colonna vertebrale e, di conseguenza, ad ogni parte del nostro corpo. 

Se poi ci soffermiamo a considerare come ogni parte di noi sia specificatamente collegata a emozioni e sentimenti, ecco come durante un trattamento di Riflessologia Plantare possiamo andare ad agire anche sulla nostra parte più emozionale. Stimolando ad esempio la zona in cui si riflette lo stomaco,  lavoriamo sia sull'organo fisico (andando a migliorare la digestione, il metabolismo... )  sia sulla nostra capacità di elaborare e trasformare il nostro vissuto e le sensazioni ad esso connesso. 

Durante una seduta abbiamo, quindi, la reale possibilità di conoscere e dare un senso anche a quei disturbi che non riusciamo ad identificare completamente o per cui fatichiamo a trovare una soluzione. Avremo in questo modo una panoramica più completa e sarà molto più semplice essere precisi ed efficaci.

 

2. E' ESTREMAMENTE RILASSANTE

 

La Riflessologia Plantare si occupa di una parte di noi fondamentale ma, spesso, trascurata: i piedi. Ci sostengono, ci permettono di camminare, correre e ballare, sono spesso costretti in calzature scomode... Attraverso un massaggio, possiamo concretamente fare qualcosa per donargli sollievo e, nello stesso tempo, rilassare tutto il corpo. 

Come tutte le tecniche corporee, ci permette di prendere un momento che sia solo nostro, durante un trattamento possiamo finalmente tacitare la mente e concederci una "coccola"; il nostro modo di vedere la giornata cambierà completamente. 

 

3. RIEQUILIBRA LE NOSTRE ENERGIE

 

Attraverso il massaggio plantare, aiutiamo il nostro organismo a distribuire in modo più armonico le energie all'interno del nostro corpo; siamo in grado, di capire quale parte di noi ha più necessità di essere sostenuta e quale è, al contrario, troppo congestionata ed agire attivamente per riequilibrarle. 

Se si considera che, secondo le discipline naturali, i malesseri e le malattie sono dovute proprio ad uno squilibrio energetico, il sottoporci a trattamenti di questo tipo svolge, inoltre, un'importante ruolo di prevenzione. 

 

4. CI PERMETTE DI ELIMINARE SCORIE E TOSSINE

 

Questa tecnica agisce molto efficacemente sulla circolazione del sangue e della linfa e, allo stesso tempo, stimola il sistema endocrino e ghiandolare. In questo modo permette ai nostri organi di lavorare in modo più mirato sull'eliminazione delle sostanze di rifiuto. 

I vantaggi in questo sono notevoli: il nostro sistema immunitario sarà molto più efficiente, avremo più strumenti per contrastare l'insorgere di patologie, ci sentiremo più leggere ed energiche. 

 

5. E' ADATTO A TUTTI

 

Il vantaggio più grande della Riflessologia Plantare è che ha pochissime controindicazioni e che chiunque si può sottoporre ad un trattamento di questo tipo; non esiste un limite di età e può essere molto efficace anche su bambini ed anziani o persone più fragili. 

Anche coloro che trovano più difficoltà nel sottoporsi a trattamenti più tradizionali possono trarre notevoli vantaggi da queste sedute; già solo il contatto fisico in questi casi può essere fondamentale e, nella riflessologia, risulta sicuramente meno invasivo.

Pur non essendo, inoltre, la panacea per tutti i mali, possiamo sicuramente affermare che può essere un valido aiuto in molte situazioni e, sotto il controllo medico, può essere di supporto anche nel caso in cui esistano delle patologie in corso. 

 

Se sei incuriosita da questa tecnica e vuoi saperne di più, ti invito a partecipare all'evento che si terrà a Pavia il 12 Aprile, qui potrai saperne di più! In alternativa scrivici o iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre aggiornata sulle novità!

 

 

 

 

 

 

Scrivi commento

Commenti: 0